Comune di Pavia Comune di Pavia
 
 
Il Comune

Bilancio Partecipativo, il momento decisionale di democrazia diretta

PAVIA PARTECIPA

Il Bilancio Partecipativo è l’apertura all’effettiva partecipazione della popolazione nell’assunzione di decisioni su alcuni ambiti della spesa collettiva della propria città.

L’obiettivo principale è la definizione da parte dei cittadini di una serie di richieste rispetto alle quali il Comune di Pavia si impegna a dare realizzazione, secondo le tipologie e i limiti di spesa ammessi e preventivamente comunicati.

Il Bilancio Partecipativo è un processo che si snoda durante tutto l’anno, fino a disegnare una proposta articolata di progetti da finanziare sulla base delle richieste dei cittadini.

Migliorare la socializzazione, potenziare la mobilità sostenibile, recuperare aree degradate, valorizzare luoghi storici… Sono 30 i progetti selezionati dagli uffici comunali e giudicati “fattibili” (erano 150 le proposte complessive arrivate in Comune) uniti da un'idea generale di cura della città e un desiderio di spazi da vivere.

A bilancio, come lo scorso anno, il Comune di Pavia ha stanziato 300mila euro: 200.000,00 euro per investimenti (opere pubbliche) e 100.000,00 euro per le spese correnti (servizi, attività, eventi…), denaro che servirà per la realizzazione delle migliori idee progettuali

Consulta l’elenco dei progetti ammessi sul sito partecipa.comune.pv.it e vota on line, oppure recati nei punti di voto assistito.

Quando e come si vota?

I cittadini potranno scegliere fino a tre dei trenta progetti selezionati dal 16 al 29 giugno. Coloro che nella prima fase di presentazione delle idee si sono già registrati al sito partecipa.comune.pv.it  possono accedere all'area riservata e votare. Chi ancora non si è registrato deve procedere alla registrazione e autenticarsi con inserimento di codice fiscale e numero di cellulare (si riceverà un codice di verifica sul telefono per completare la registrazione).

Gli studenti universitari dovranno autenticarsi con l'indirizzo mail dell'università di Pavia. La registrazione e la votazione potrà essere fatta anche nei punti di voto assistito (sedi dei comitati di quartiere).

Possono votare tutti i cittadini residenti a Pavia con almeno 16 anni, oltre agli studenti universitari. È possibile esprimere fino a tre preferenze.

 

VIDEO PRESENTAZIONE DEI PROGETTI

 
Scaduto il 30/06/2017